Il Giardino dei Tarocchi

Il Giardino dei Tarocchi di Niki de Saint Phalle
Pescia Fiorentina, Capalbio








Niki l’artista che ha creato la fontana Strawinski, quella davanti al famoso Centro Pompiduo di Parigi , la nativa della capitale francese, la poliglotta, l' amica di personaggi importanti, artisti, letterati, poeti architetti e politici. Nel 1955, a 25 anni, visitò Barcellona e si innamorò dello ’strabiliante’ Parco Guell, di Gaudì. Vacanza fortunata: in un colpo solo trovò la sua strada, il suo maestro e l’ispirazione. 



Così Niki sentì il desiderio di creare un ‘piccolo angolo di Paradiso’, un luogo d’incontro tra l’uomo e la natura, in altre parole un parco della felicità. Il progetto del Giardino dei Tarocchi si realizza grazie all’amica, Mariella Caracciolo Agnelli, che intercedette con i fratelli per le trattative di un pezzo di ‘macchia’. Finalmente, dopo 24 anni dal viaggio a Barcellona, Niki può sfogarsi in completa libertà nel suo giardino dei sogni. La prima scultura, una sfinge - l’Imperatrice -, centro del Giardino e casa dell’artista parigina , fu il luogo dove in solitudine e concentrazione progredivano i preparativi dei Tarocchi per il Parco della felicità. Le sculture-architetture 10-15 mt circa, alcune abitabili, sono completamente decorate con mosaici in specchio, vetro pregiato e ceramiche creando giochi policromi di grande effetto e conferendo un aria ‘da favola ’ al giardino stesso. 




La passeggiata è stata così arricchita di una sfera emotiva di leggerezza, purezza, di innocenza, serenità, gioco, saggezza e svago, splendore.

Questo Eden nel cuore della maremma è un luogo dedicato in primo luogo ai bambini ma anche allo spirito bambino che tutti noi abbiamo dentro.