I tortelli maremmani



Pancia mia fatti capanna. ....

I tortelli maremmani sono il simbolo della maremma. Non c'è nonna o mamma che non sappia farli e spesso, la domenica nella case, a pranzo sulla tavola regnano proprio loro: i tortelli.

Si dece che per essere davvero d'hoc conta il marciapiede, ovvero il bordino del tortello, che deve avere una consistenza particolare, nè troppo fine, nè troppo spesso. I veri tortelli maremmani si sciolgono in bocca ma non sono inconsistenti. Possono essere conditi con il ragù di carne, qui si usa sovente il ragù di cinghiale o altrimenti con un sughetto di burro e salvia e una spolverata di pepe.



Ingredienti per la pasta fatta in casa:

300 gr di  bianca tipo 0
200 gr di semola di grano duro
2 uova
un pizzichino di sale

Per il ripieno ricotta e spinaci:

800 gr di spinaci lessati
400 gr di ricotta di mucca
1 uovo
noce moscata
50 gr di parmigiano grattato
un pizzichino di sale


Innanzi tutto la farina deve essere stacciata bene bene. Poi sbattete le uova con il pizzichino di sale. Creare una fontana sul piano di lavoro con farina e semola. Mettere al centro le uova e impastare versando un poco di acqua tiepida. 
Quando l'impasto è pronto, ovvero morbido e consistente, allora è pronto per essere steso con il mattarello. Se la possediamo utilizziamo anche la machinetta a manovella per la pasta.
Creiamo delle strisce che siano larghe all'incirca 8- 10 centimetri da riporre sul piano ricoperto con una spolverata di semola per non farle attaccare.




Nel frattempo prendere gli  spinaci lessati in acqua salata e amalgamarli alla ricotta e all'uovo. Aggiungere il parmigiano e il pizzichino di sale. Porre una bella cucchiaiata di impasto sulle strisce di pasta stesa a distanza regolare. Poi porre una striscia di pasta non farcita sopra tipo "copertina" premendo ai bordi con le dita in modo che le strisce  si attacchino bene.
 Con il tagliapasta ondulato ritagliare i ravioli sui quattro lati, lasciando circa un dita di pasta intorno al cuore di ripieno. Mettete i ravioli su un vassoio spolverato di semola e ben distanziati in modo che non si attacchino. I ravioli vanno cotti circa 5 minuti, vi accorgerete che sono pronti quando salgono a galla e con accortezza vanno prelevati uno ad uno con un ramaiolo forato.

Poi ricoprite i ravioli con il condimento che avete scelto e preparato e BUON APPETITO !!